• Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuti al Ciampini Boccardo!

Relazione finale

Stampa PDF

 Relazione finale (scarica)

 
Stampa PDF

Premiazione Concorso Nazionale Lingua Madre

Lunedì 20 maggio 2013 le alunne Emane Bouanane e Arroumaissae Lazreg, frequentanti la classe II A dell’Istituto di Istruzione Superiore Ciampini Boccardo di Novi Ligure, saranno premiate al Salone del Libro di Torino nell’ambito del Concorso Lingua Madre 2013, rivolto a tutte le donne straniere presenti nella nostra regione.

Il racconto delle due alunne del corso di Economia aziendale è stato infatti selezionato da una giuria qualificata per essere pubblicato nel volume “Lingua Madre Duemilatredici – Racconti di donne straniere in Italia”, Edizioni Seb27. Alla premiazione sarà presente, oltre alle autorità regionali, una rappresentanza diplomatica del Marocco, paese di origine delle alunne premiate.

Giunge così alla migliore conclusione un percorso di lavoro iniziato già nello scorso mese di ottobre quando, rispondendo ad un bando della Regione Piemonte, si era deciso di partecipare a questo concorso che prevedeva la stesura di un racconto sulle esperienze di integrazione delle alunne straniere presenti in classe. Su invito dell’insegnante d’italiano, prof. Montanari, sette alunne di diversa nazionalità hanno raccontato la loro personale esperienza di integrazione nella società italiana. Tutti i racconti sono stati quindi inviati alla segreteria del concorso letterario che ha scelto appunto di pubblicare, insieme ad altri otto selezionati tra le centinaia di racconti pervenuti da tutta la regione, lo scritto di Emane e Arroumaissae che meglio sintetizzava, a parere della commissione, le problematiche collegate al non sempre facile inserimento nella nostra società delle donne provenienti da ambiti culturali differenti dal nostro.

Lunedì 20 maggio p.v. quindi tutta la classe II A si recherà a Torino, accompagnata dagli insegnanti, per assistere alla premiazione delle proprie compagne. Sarà l’occasione di una visita culturale ai padiglioni del Salone Internazionale del Libro.

 
Stampa PDF

 

Il Ciampini - Boccardo è tra i vincitori del “Master dei Talenti”

Ciampini-Boccardo: è con grande soddisfazione che il Dirigente scolastico Roberto Grenna e la Prof.ssa Raffaella Porotto hanno accolto la notizia, che l’Istituto novese, è stato selezionato tra i  vincitori del bando di concorso: “Master dei talenti per neodiplomati”, promosso dalla Fondazione CRT, per l’anno 2012-2013.

E’ un’iniziativa di grande importanza, rivolta ai giovani studenti neodiplomati , poiché prevede la possibilità di attuare tirocini formativi e di orientamento lavorativo all’estero, per cinque alunni che abbiano ottenuto il diploma di istruzione superiore nel prossimo Luglio.

 

Un’occasione straordinaria per integrare il percorso di studi con esperienze altamente formative a carattere internazionale, nella prospettiva di un percorso lavorativo qualificato.

 

“Triple Q : quality, quantity, qualification, è il titolo del progetto che la docente ha presentato per ottenere il finanziamento della preparazione linguistica, del  viaggio e dei transfer, del soggiorno e della collocazione in azienda.

Una triade dell’eccellenza, che  lascia ben sperare in un esito altrettanto soddisfacente. In previsione della partenza, che avverrà nel mese di luglio, è stata attivata la partnership con la società di formazione  irlandese “European Career Evolution” di Bandon, grazie alla quale i ragazzi potranno effettuare dieci settimane lavorative in aziende selezionate a seconda del proprio percorso di studi.

Sono lieta per quest’ultimo successo – afferma la Prof.ssa Porotto, - possiamo dire con orgoglio che  insieme ai progetti Comenius e Leonardo I.V.T., questa  è un’ulteriore testimonianza dell’interesse per la transnazionalità e per i riconoscimenti ufficiali di tirocinio all’estero, che il Ciampini-Boccardo ha ottenuto nell’ultimo quinquennio. Non possiamo che essere soddisfatti.”

I cinque ragazzi, che verranno selezionati da un apposito comitato di docenti,  dovranno possedere un discreto livello di conoscenza della lingua inglese e un meritevole curriculum di studio.

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE
Clicca qui per vedere il risultato della selezione!

 

 
Stampa PDF

Giovani e previdenza: istruzioni per l’uso

La 4^ E Ragioneria a Torino  per la Settimana della cittadinanza economica

 “Competenze di vita per i cittadini di domani”: questa la mission della Settimana della Cittadinanza Economica, che si è tenuta a Torino dal 18 al 22 marzo, a cui ha partecipato la 4^ E Ragioneria dell’IIS Ciampini Boccardo L’iniziativa, realizzata con il contributo della Compagnia di San Paolo e del Consorzio Patti Chiari, è inserita all’interno della Global Money Week, che coinvolge più di 100 Paesi, nei cinque continenti.

Presso la Sala Aste di Intesa Sanpaolo, gli alunni della 4^ E hanno partecipato ad una lezione sul tema, “Giovani e previdenza: istruzioni per l’uso”, durante la quale hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con funzionari di Intesa San Paolo e con alunni che frequentano  altri  Istituti Tecnici per Ragionieri del Piemonte.

In un Paese in cui la conoscenza dell’economia tra i giovani è purtroppo limitata, l’iniziativa si è proposta di sensibilizzare gli studenti sul tema del denaro e di una sua gestione consapevole.

Nella stessa giornata, i futuri ragionieri hanno visitato il Museo del Risparmio, uno spazio multimediale dedicato ai temi del risparmio e dell’investimento: iniziando dalla storia della moneta e passando attraverso il risparmio e l’investimento, gli alunni hanno avuto la possibilità di incontrare in un faccia a faccia virtuale scrittori famosi (Shakespeare, Verga, Hemingway, Calvino, ,…) che raccontano come hanno gestito i loro averi e come, nelle loro opere, hanno narrato di debiti, risparmio, avarizia, credito, usura e altro. Un percorso – affermano gli alunni della 4^ E – molto interessante e ricco di stimoli interattivi, con animazioni e giochi di ruolo, che permettono di comprendere meglio il mondo che ci circonda.

In una società in cui la finanza e l’economia sono parte integrante della nostra vita, la Settimana della Cittadinanza Economica ha dunque proposto un percorso che avvicina gli studenti a temi complessi, che possono essere però molto coinvolgenti e contribuire non solo al benessere individuale, ma a quello sociale di un Paese.

 
Stampa PDF

 

     

                                                 Donne e futuro..la parola passa ai giovani

      Gli studenti del Ciampini-Boccardo a Milano per dibattere sul futuro delle donne

 

Novi Ligure:- Un nuovo momento di trade-union tra Confindustria e scuola superiore, si è realizzato con grandi aspettative da parte degli studenti, martedì 4 marzo, grazie all’invito del Dott Luigi Serra, Presidente dei Sistemi formativi Confindustria e membro del comitato esecutivo dell’Università Luiss di Roma, al contest “Parola di Donne”, svoltosi a Milano. Un folto gruppo di studenti iscritti all’ultimo anno del liceo biologico dell’Istituto Ciampini-Boccardo, ha potuto confrontarsi con altri coetanei sul tema delle pari opportunità, approfondire opinioni , strutturare consapevolezze oggi più che mai indispensabili per la formazione i futuri membri di una società sempre più complessa, evoluta e progressista . Una società in cui tuttavia  , sono ancora ravvisabili pregiudizi sulla parità di genere, riscontrabili concreti ostacoli al raggiungimento del successo lavorativo delle donne, nonostante esse siano  sempre più qualificate, impegnate, talentuose. Il tema ricco di implicazioni e spunti di riflessione, è stato presentato nella sede prestigiosa del Parlamento Europeo da un team di donne di successo, esse stesse rappresentanza autorevole del valore e della accresciuta ed indiscutibile importanza che le donne oggi rivestono nella società . Portavoci di un Progetto denominato “Donne e Futuro” , studiato e realizzato dall’avvocato Cristina Rossello, in collaborazione con Liberitutti, sostengono con forza la promozione  dell’immagine delle donne,  che a vario titolo si sono distinte in diversi  ambiti lavorativi, portano avanti  con tenacia un progetto che sceglie i giovani come interlocutori privilegiati, per testimoniare le conquiste, per attestare gli esiti che la battaglia delle donne ottiene ogni giorno nel contesto civile. Progetto “Donne e Futuro” ha inoltre ottenuto l'alto riconoscimento del  Presidente della Repubblica, il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri di competenza per la Gioventù, per il Turismo, per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca e per le Pari Opportunità. Il progetto inoltre mira a  premiare giovani talenti, che meritano l'opportunità di un inserimento rapido e facilitato nel mondo del lavoro, attraverso il riconoscimento di borse di studio .

   


JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL